SAVOIA: EMANUELE FILIBERTO IN ABRUZZO PER RITIRARE “IL CALENDRINO”

Pubblicato il 15 Maggio 2008 in Argomenti vari

SAVOIA: EMANUELE FILIBERTO IN ABRUZZO PER  RITIRARE "IL CALENDRINO"

 

Oggi il Principe Emanuele Filiberto di Savoia visiterà le città di Montesilvano e Pescara per ritirare "Il Calendrino" onorificenza assegna togli nell’ambito del Premio Guido Carletti 2008, premio alla memoria di Guido Carletti, istituito per premiare  giornalisti e scrittori che, durante l’anno, si sono distinti con articoli e pubblicazioni dalle tematiche solidali, contribuendo così al prestigio della  categoria. 

 

Il nipote di Re Umberto II ritirerà il  prestigioso riconoscimento, concessogli all’unanimità dall’Associazione Guido Carletti, per l’impegno profuso in ambito di solidarietà, per avere fortemente sensibilizzato la comunità e per avere intrapreso azioni a l fine di conseguire risultati concreti in favore dei meno fortunati. Il Premio sarà consegnato dal Presidente dell’Associazione, Alessio Carletti.

 

"Sono particolarmente felice di ricevere questo riconoscimento nell’ambito del Premio Guido Carletti, certo che il Calendrino rappresenti un premio condiviso da molti italiani che, quotidianamente e genuinamente, fanno del Rispetto, della Tolleranza e della Solidarietà i Valori da perseguire e da tramandare ai propri figli. Vorrei ringraziare il Presidente Alessio Carletti e complimentarmi per il suo progetto che porta avanti da otto anni, considerato tra i più ambiti in ambito nazionale."

 

Nel corso della giornata il Principe coglierà l’occasione per incontrare il Dottor Pasquale Cordoma, Sindaco del Comune di Montesilvano, la "Città Solidale" che si è distinta per l’impegno in favore dei diversamente-abili e dell’abbattimento delle barriere architettoniche.  

 

Non mancherà, inoltre, un momento di incontro con i numerosi Associati del Movimento Valori e Futuro, residenti su tutto il territorio della Provincia Abruzzese.

 



I commenti sono chiusi