Prodotti tipici salernitani in Russia

Pubblicato il 7 Agosto 2008 in Argomenti vari

Scambi commerciali internazionali: la Provincia fa da apripista e promuove i prodotti tipici salernitani in Russia

Ha avuto luogo stamani, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Sant’Agostino, l’incontro con la stampa per illustrare i risultati raggiunti dalla Provincia di Salerno dopo la presentazione, a San Pietroburgo in Russia, del Progetto "Il Valore di un territorio tra sapori e storia".

La delegazione della Provincia, rappresentata dal Presidente della Commissione Provinciale al Turismo, Luigi Giordano, è stata ospite, dal 18 al 23 luglio scorsi, della Responsabile per i Rapporti Culturali e d’Affari con l’Italia di S. Pietroburgo, Natalia Markova, e del Responsabile per gli investimenti e le strategie progettuali per il settore turistico, l’onorevole Igor Martyshko. Con Giordano anche imprenditori locali operanti nel settore vinicolo e della pasta che si sono detti "ampiamente soddisfatti dei rapporti e degli scambi commerciali già avviati".

"Gli imprenditori che erano con noi, esordisce Luigi Giordano, hanno già avviato scambi commerciali con la Russia e ci auguriamo, per settembre, di poter siglare un Protocollo di intesa che vada a sancire concretamente gli accordi e gli scambi in ambito internazionale. Naturalmente, un ruolo fondamentale lo rivestirà l’Aeroporto, strumento indispensabile per gli spostamenti. Abbiamo portato i nostri prodotti tipici in Russia ora saranno i russi a visitare e a degustare, a Salerno, quanto di buono sappiamo offrire, ed è davvero tanto. Stiamo lavorando su una azione di promozione seria, puntiamo sempre di più sulla destagionalizzazione del turismo – come dice sempre il Presidente della Provincia Angelo Villani – e non ultimo, sulla qualità che il nostro territorio riesce a regalare", conclude Giordano.



I commenti sono chiusi