Servizio taxi Aeroporto “Salerno-Costa d’Amalfi”

Pubblicato il 8 Agosto 2008 in Argomenti vari

Siglato, stamani, nei locali dell’Assessorato Provinciale ai Trasporti, il Protocollo di intesa per la regolamentazione del servizio taxi da e per l’Aeroporto "Salerno-Costa d’Amalfi".

Erano presenti: l’Assessore Provinciale ai Trasporti, Rocco Giuliano; il Vice Presidente del Consorzio Aeroportuale, Mimmo Volpe; il Direttore dell’Aeroporto, Franco Giorgetti; Rappresentanti sindacali e Rappresentanti dei tassisti del Comune capoluogo e del Comune di Battipaglia.

L’intesa raggiunta prevede la regolamentazione tariffaria del servizio e il numero di auto gialle autorizzate a prestare tale servizio (che avranno una corsia preferenziale di passaggio e di sosta).

Il numero di auto che potranno effettuare il trasporto dei passeggeri va da un minimo di 5 ad un massimo di 10 vetture (riservati posti anche a veicoli di trasporto privati);

le tariffe, secondo l’accordo, avranno una riduzione del 30% e cambieranno in base ai chilometri che si effettueranno:

  • da Salerno città, Salerno Porto verso l’Aeroporto la tariffa applicata sarà di 30 euro;

  • dalla Stazione Ferroviaria di Battipaglia verso l’Aeroporto la tariffa applicata sarà di 15 euro.

"Con la convocazione di questo incontro abbiamo inteso regolamentare il ruolo del servizio di taxi della nostra provincia e incentivare il trasporto pubblico in una libera concorrenza, ha dichiarato l’Assessore Rocco Giuliano. Il 50% del servizio è aperto e libero ai Comuni del salernitano, in particola modo a quelli consorziati.Il confronto con gli attori protagonisti è fondamentale per l’apporto di esperienza e di proposta in un quadro di analisi del contesto di trasporti e mobilità".

Per quel che riguarda la segnaletica e le polemiche da più parti sollevate, l’Assessore ha aggiunto: "Sono particolarmente indignato per le inadempienze dell’Anas e dei Comuni competenti di quei tratti urbani dove insiste l’Aeroporto; assumo l’impegno di sollecitare e far risolvere la mancanza in tempi brevi", ha concluso Giuliano.

"Un Tavolo necessario per offrire la garanzia di un servizio serio, trasparente che metta i passeggeri in condizione di conoscere esattamente le tariffe che saranno pubblicizzate su un cartellone all’interno della struttura aeroportuale. Inoltre, vi sarà anche vigilanza affidata agli agenti di Polizia del Comune di Bellizzi", aggiunge il Vice Presidente del Consorzio Aeroportuale Mimmo Volpe.



I commenti sono chiusi