IL PAESE di E. LA GRECA Vicino a chi soffre….

Pubblicato il 8 Settembre 2008 in Argomenti vari

GLI AMICI DI ELEONORA onlus  

 

 

LE PERSONE IN COMA E I LORO FAMILIARI

NON LASCIAMOLI SOLI

 

Salerno, 4 settembre 2008. "A quasi due anni dall’entrata in vigore del Piano Ospedaliero Regionale che individuavano due Unità dei Risvegli per le persone in coma, una neonatale presso l’A.O. Santobono di Napoli e una presso l’A.O. Rummo, non si hanno ancora atti ufficiali di approvazione di progetti esecutivi." La Presidente dell’Associazione Amici di Eleonora onlus, Dott.ssa Margherita Rocco, con una lettera ha portato all’attenzione dell’Assessore regionale alla Sanità prof. Angelo Montemarano, al Presidente della V Commissione On. Angelo Giusto, al Presidente della Giunta Regionale On. Antonio Bassolino e ai Consiglieri  della V Commissione Sanità della Regione, la gravità della situazione per le persone in coma. Dopo la fase emergenziale della terapia intensiva queste sono affidate alle cure delle famiglie, costrette a gestire in solitudine e senza punti di riferimento situazioni drammatiche che richiedono alte competenze e professionalità medico-assistenziali.

Affrontare il problema della carenza di queste strutture e l’assenza di un servizio di orientamento / accoglienza nella regione Campania è l’obiettivo del convegno organizzato dalla onlus Gli Amici di Eleonora e dalla F.O.A.I. (Federazione degli Organismi per l’Assistenza alle Persone Disabili) con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport, Salute, Qualità della Vita, Sicurezza Alimentare, Tutela degli animali e Patrimonio della Provincia di Salerno, del Comune di Salerno, del Comune di Eboli e della Regione Campania (Assessorato Sanità e Servizi Sociali):

 

CENTRO ASSISTENZA ALLE PERSONE COLPITE DA COMA ED AI LORO FAMILIARI IN CAMPANIA

 

che si tiene a  SALERNO

VENERDI’ 19 SETTEMBRE ore 11

presso la PROVINCIA DI SALERNO, Palazzo S. Agostino

 

 

Le prospettive di attuare servizi adeguati alla complessità delle situazioni sono rese più fosche dai tagli alla sanità previsti dalla nuova legge Finanziaria 2008. La questione riveste carattere di urgenza e per questo l‘Associazione Gli amici di Eleonora ritiene utile che la V Commissione regionale affronti a breve il problema con organiche proposte in materia. "Non ci limitiamo a sollecitare gli amministratori nel reperire risorse per avviare i servizi minimi necessari – afferma Margherita Rocco -, ma insieme ad altre Fondazioni e a operatori sociali del territorio stiamo lavorando alla costituzione di  una ‘Rete’ regionale per assistere le famiglie delle persone in coma, in accordo con gli Assessorati competenti, con le U.R.P. delle ASL e delle Aziende Ospedaliere presenti sui territori provinciali.

Il convegno sarà occasione anche per presentare le iniziative programmate nel corso della prima Settimana dei Risvegli in Campania (19/29 settembre 2008).

 

 

 

Ufficio stampa ‘noidonne’. Adesioni e informazioni Nadia Angelucci - Elena Ribet



I commenti sono chiusi