Baronissi, inaugurata la IX Edizione di Exposcuola

Pubblicato il 9 Novembre 2008 in Argomenti vari


 

Baronissi, inaugurata la IX Edizione di Exposcuola

Bassolino:

"Fare sistema affinché la scuola sia sempre presidio di legalità. La Regione finanziera il Parco Scolastico del Mezzogiorno

Villani:

"La Scuola rappresenta uno dei riferimenti centrali nell’ambito delle priorità operative

della Provincia di Salerno"

Stanzione:

"Exposcuola è una straordinaria occasione di  crescita culturale per il nostro territorio"

E’ stata inaugurata questa mattina, presso il  Campus Universitario di Baronissi, la Nona Edizione di "Exposcuola, il Salone del Confronto tra le Proposte Formative  dell’Europa e del Mediterraneo.  

Tema di questa edizione, in programma fino a sabato 8 novembre, è l’A.Q.U.A.

Sono intervenuti: il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino; il Presidente della Provincia di Salerno Angelo Villani; l’Assessore Provinciale alla Scuola Pasquale Stanzione; l’Assessore Regionale all’Ambiente Walter Ganapini;  l’Arcivescovo Metropolita di Salerno Campagna Acerno Mons.  Gerardo Pierro;  il Segretario Nazionale della U.I.L. Luigi Angeletti; Autorità Civili e Militari.

"Come Regione – ha dichiarato il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino -  stiamo  facendo la nostra parte per migliorare l’edilizia scolastica.  Abbiamo investito 300 milioni di euro in tal senso. Noi ce la stiamo mettendo tutta perché la scuola deve essere presidio di legalità e di  educazione alla vita. Il nostro impegno in tal senso è  totale. La  Regione, in fatti,  ha deciso di sostenere il progetto del Parco Scolastico del Mezzogiorno. Qualcosa si sta  cominciando a muovere dopo che abbiamo abbandonato la conferenza  Stato-Regioni sulla scuola in segno di protesta sul  commissariamento delle Regioni inadempienti. Ora lavoriamo  affinché prevalgano il dialogo, la collaborazione ed il confronto".

 

"La scuola – ha dichiarato il Presidente della Provincia Angelo Villani – rappresenta uno dei riferimenti centrali nell’ambito delle priorità operative dell’Ente: infatti,  nel corso negli ultimi quattro anni  la Provincia ha creato dodici  nuove scuole.  Rafforzare ed organizzare percorsi di integrazione tra circuito formativo e mondo del lavoro significa investire sulla più grande risorsa del Mezzogiorno e della Campania: il patrimonio di intelligenze delle giovani generazioni che saranno la futura classe dirigente del nostro Paese. "Exposcuola" da questo punto di vista consente di entrare in contatto con uno straordinario campionario di proposte educative, stimolando al dialogo le diverse componenti istituzionali e sociali".

"Exposcuola - sostiene l’Assessore Provinciale alla Scuola Pasquale Stanzione - è una straordinaria occasione in cui Istituzioni, famiglie, docenti e alunni  possono concordare strategie finalizzate a rendere la scuola il vero motore di sviluppo per il nostro Paese. In questi giorni sarà possibile prendere visione di progetti ed iniziative di alto livello qualitativo che sono già in fase operativa non solo in provincia di Salerno, ma in tutt’Italia. Fare circolare le informazioni, scambiare esperienze, avviare contatti: in questo modo si contribuisce a favorire la crescita culturale del territorio e ad inserire l’Ente Provincia nel circuito virtuoso della collaborazione interistituzionale".



I commenti sono chiusi