Musei in Musica a Pontecagnano

Pubblicato il 18 Novembre 2010 in Società

Pontecagnano Faiano – La notte di sabato 20 , dalle 20.00 alle 02.00, il museo nazionale degli etruschi di frontiera di Pontecagnano Faiano, si trasformerà in un grande palcoscenico per la musica dal vivo con l’evento Musei in Musica, un’iniziativa a valenza nazionale del Ministero dei beni Culturali alla quale ha aderito l’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Pontecagnano Faiano.
Il programma prevede alle ore 20.00 Happy hour in music, alle ore 20.30 visite guidate al museo in compagnia con le sonorità del Quartetto d’Archi, ore 22.30 la degustazione di tipicità con “Idea Natura”.
Alle ore 23 il sassofonista Jerry Popolo, il pianista Julian Oliver Mazzariello ed il cantante Michelangelo Maio si esibiranno con performances di musica jazz.
I laboratori didattici saranno allestiti dall’Associazione Sinergie che intratterrà i più piccoli orientandoli alla riscoperta della civiltà e della quotidianità etrusca.
Sono previste visite guidate granella grande sala auditorium del museo, si potrà assistere al concerto di un trio d’eccezione, formato dal sassofonista Jerry Popolo, dal pianista Julian Oliver Mazzariello e dall’attore e cantante Michelangelo Maio. Antonio Francese sottolinea ancora una volta, l’importanza dell’evento e l’appoggio avuto da parte di tutta l’amministrazione nel volere fortemente mettere in campo il “Gioiello Etrusco”, che diventerà di sicuro dice -“il progetto propulsore per rilanciare il turismo a Pontecagnano Faiano”. Previsti inoltre degustazione di tipicità locali e servizi di intrattenimento per i più piccoli.
Jerry Popolo, uno dei migliori sassofonisti italiani, vanta lavori discografici di prestigio sia a livello jazzistico che pop. Tra le sue numerose collaborazioni, spiccano quelle con famosi jazzisti del calibro di Tony Scott, Kenny Barron, Lee Konitz, Benny Golson. Nell’ambito della musica pop da segnalare i suoi tour insieme ad artisti come Andrea Bocelli, Mango, Renzo Arbore, Tullio De Piscopo, Renato Zero, Antonello Venditti.
Il pianista italo-inglese Julian Oliver Mazzariello, che ha vissuto i suoi primi 17 anni a Londra, ha da sempre avuto contatti con la musica. Vince in tenera età, un prestigioso festival nazionale di giovani promesse. Dal ‘96 si trasferisce a Cava dè Tirreni, dove collabora prima con artisti locali nel campo della musica jazz e poi successivamente con artisti del calibro di Lucio Dalla. Da segnalare la collaborazione artistica con Fiorella Mannoia, inoltre Mazzariello partecipa al 55esimo festival nazionale di San Remo, con Niki Nicolai e Stefano Di Battista jazz quartet. E’ stato componente del gruppo fisso al recente programma tv di Paolo Bonolis, “Il senso della vita”.
Michelangelo Maio, laureatosi all’università della musica di Roma in canto lirico e composizione multimediale, prende parte a numerosi stages e seminari di musicisti e cantanti internazionali. Partecipa a tournèe con Orietta Berti e Vito Mercurio della Nuova Compagnia di Canto Popolare. E’ autore del musical Mamma Lucia, partecipa inoltre ad altri importanti musical come “Questa è la rivoluzione” e “La storia del musical”. Lavora da anni nel panorama jazzistico, infatti è prossima l’uscita del suo cd “Frames of voices”.

GIOVANNI SORGENTE



I commenti sono chiusi