La Nobile Accademia del Cilento: natura, finalità, modalità ammissione

Pubblicato il 21 Giugno 2011 in Società

100_2048

L’Istituzione “Nobilis Cilenti Academia”, publicum collegium ad doctrinam pertinens de litterarum, physicorum, artium et nobilium equitumque studiis constitutum, è un’Associazione Culturale Nazionale di Lettere, Scienze, Arti e di Studi Cavallereschi e Nobiliari. E’ un organismo laico e privatistico, vuole premiare l’arte, la cultura, la scienza, la solidarietà e la fraternità umana; vuole premiare l’impegno e la promozione culturale a favore del Cilento. L’Accademia non persegue finalità di lucro, è organismo apartitico, aconfessionale, senza discriminazioni razziali o sociali. L’Associazione si costituisce indipendente. E’ stata fondata ed è Presieduta da Emilio La Greca, docente di Materie Letterarie nella Scuola Secondaria di Secondo Grado e Giornalista Pubblicista. La sede centrale dell’Accademia è ubicata, in Via Federico Piantieri, n. 33 – 84041 Acciaroli (Salerno); la sede staccata della Piana del Sele è, invece, ubicata in Via Stazione, n° 14 – 84040 Capaccio Scalo/Paestum (Salerno). E’ una istituzione di durata illimitata che vuole tutelare e valorizzare principalmente il patrimonio culturale, storico, archeologico, turistico e religioso del Cilento e della Campania; vuole salvaguardare, diffondere e promuovere la ricchezza linguistica, in quanto espressione d’identità e di autonomia storico- culturale della comunità, non contraddittoria, ma integrante il più ampio patrimonio Nazionale; desidera perseguire ulteriormente lo scopo della memoria storica, dell’artigianato locale e della cultura popolare. Desidera, altresì, informare e formare circa le realtà socio-religioso-culturali, economico-turistico-commerciali. Vuole premiare quanti hanno operato, operano e opereranno a favore della Cultura e del Cilento, conferendo il riconoscimento di “Membro Accademico della “Cilenti Academia”. L’Accademia ha carattere puramente culturale, artistico, scientifico; è finalizzata all’ attività promozionale nel campo della ricerca, non “negligendo” tuttavia di riconoscere i valori di coloro che operano in altri ambiti. Vuole stimolare, ai diversi livelli, un significativo e responsabile interesse per i problemi dell’arte e della cultura, ottimo collante questo per promuovere l’affratellamento tra i popoli. L’Istituzione manifesta il suo interesse per ogni disciplina, non solo in Italia, ma anche in tutto il mondo, nel nome dell’Arte, della Cultura, della Scienza, della Solidarietà e della Fraternità Umana. Promuove, inoltre, la difesa e la conservazione degli ideali culturali, umani cavallereschi di Giustizia e di Onore, uniti ai più elevati valori filantropici e caritatevoli; la difesa, la conservazione, la diffusione e promozione di ogni Chiesa e ogni Religione; promuove la diffusione e valorizzazione degli studi superiori, umanistici, artistici e scientifici, a fondamento di una rinnovata cultura dell’uomo e per l’uomo. Per questo impegno l’Accademia utilizza come suo prioritario strumento di informazione e formazione l’organo telematico-cartaceo “Il paese” giornale indipendente di cultura, lettere ed arti, informazione e promozione territoriale, fondato e diretto da Emilio La Greca. Sede centrale legale: Via F. Piantieri, n. 33 – 84041 Acciaroli (Sa); sede Capaccio/Paestum: Via Stazione,14 – 84040 Capaccio S.(Sa). Registrazione Tribunale di Vallo della Lucania (Sa) N. 102 del 28/11/ 2002. L’Istituzione Accademica, a tal fine, inoltre, in quanto Associazione di promozione locale, si avvale del prezioso supporto culturale legato all’attività che ha svolto e va svolgendo il Centro di Promozione Culturale per il Cilento, fondato e presieduto da Amedeo La Greca, con sede in Via N. Bixio, 52 – 84041 Acciaroli (Salerno), le cui finalità, in sintonia con gli obiettivi dell’Accademia, sono la promozione culturale e turistica del territorio; in sinergia con il Centro di Promozione Culturale per il Cilento, l’Accademia, si attiva nella istituzione di concorsi premi di varia natura finalizzati alla maggiore crescita qualitativa e alla valorizzazione della cultura e del territorio. I Membri della “Cilenti Academia” hanno liceità dell’uso, in ogni modo e forma, dello Stemma creato dall’Accademia. Lo stemma si costituisce di uno scudo di bianco con al centro una penna d’oca in oro e un foglio di pergamena, ambedue contornati dalla denominazione “Nobilis Cilenti Academia”. Il motto, invece, è il seguente: “Homo doctus in se semper divitias habet” (Il dotto ha in se stesso sempre ogni ricchezza). L’Accademia comprende la classe di Accademico di Merito, senza alcuna distinzione di categorie. La designazione del titolo di Accademico può essere conferita a persone che abbiano compiuto i diciotto anni di età, di ambo i sessi, di qualsiasi nazionalità e religione, senza discriminazioni razziali o sociali, sempre ché risultino di buona condotta morale ed abbiano acquisito particolari meriti personali, distinguendosi nel campo degli studi, della professione, nel lavoro, nella società civile. L’onorabilità dell’aspirante è “conditio sine qua non” allo status del titolo accademico. I membri dell’Accademia devono tenere un comportamento compatibile con l’appartenenza al rango di una Accademia. L’Accademia non impone ai suoi membri pratiche religiose, lasciate alla libera scelta di ognuno, bensì di conservare nel quotidiano il senso del sacro. I Membri manifesteranno sempre la loro dedizione e il loro amore verso la Cultura. Potranno venire istituite Delegazioni Nazionali e Internazionali di rappresentanza dell’Accademia. Tutte le cariche ricoperte all’interno ed all’esterno dell’Accademia sono gratuite, avente carattere squisitamente di volontariato. Solo il Presidente Generale ha la facoltà di procedere alla eventuale modifica di questo regolamento statutario. Il Presidente Generale dell’Accademia, nella persona di Emilio La Greca, rappresenta l’Accademia in tutti gli affari sia di ordinaria che di straordinaria amministrazione.

L’Istituzione accademica, come si rileva dallo Statuto, è senza fine di lucro; i suoi Membri vengono accolti quindi GRATUITAMENTE; ecco quanto viene richiesto loro:

1) Domanda di ammissione (secondo le indicazioni dell’articolo 8 del presente Statuto), da destinare al Presidente Generale della “Nobilis Cilenti Academia”, Comm.re Prof. Emilio La Greca, al seguente indirizzo: Via Stazione, n° 14 cap 84047 Capaccio Scalo/Paestum (Salerno) Italia;

2) Breve curriculum vitae;

3) Autodichiarazione di mancanza di procedimenti penali in corso a carico dell’aspirante;

4) N° due foto formato tessera;

5) Un esiguo contributo di cancelleria: Euro 50,00 per la concessione dell’attestato d’iscrizione plastificato e relativo tesserino

Il contributo dovrà essere destinato al Comm.re Prof. Emilio La Greca, secondo la seguente modalità: accredito c/o PT Italiane – Ufficio Capaccio Scalo (Salerno) n° cc. 35281591.
Il contributo dovrà essere devoluto all’atto della presentazione dell’istanza e la relativa ricevuta di versamento dovrà essere allegata alla già riferita documentazione; la causale di versamento dovrà riportare cortesemente la seguente dicitura: libero contributo spese di cancelleria per l’ingresso nella Nobilis Cilenti Academia; nella eventualità l’esito risulterà negativo, la somma versata sarà tempestivamente restituita.



I commenti sono chiusi