DUE NUOVI CAPPELLANI–CAPI VESCOVI ED IL PRIMO GIORNALISTA EMERITO ACCADEMIA-AIUO.

Pubblicato il 23 Giugno 2011 in Società

accademia-aiuo2 

 

 

 

 

 

I Volontari dell’Accademia Internazionale Umanitaria ringraziano, a nome di tutta la struttura per tramite dello scrivente, Sua Eccellenza il Vescovo PETER BECHER, nativo di Berlino (Germania) e Sua Eccellenza il Vescovo SAID ANTONIO ESCHAVEZ OCHOA, nativo della città di Teorema, provincia di Norte de Santander (Colombia), entrambi appartenenti alla Chiesa Luterana di San Pietro e di San Paolo.

Sua Eccellenza il Vescovo PETER BECHER, nei suoi trascorsi ha avuto una vita molto movimentata, è stato militare, ha combattuto contro i Talebani e non solo. E responsabile della Chiesa di San Pietro e San Paolo per il Nord –Europa, al momento sta attuando dei programmi Umanitari in Asia, in India ed Australia sponsorizzato anche della organizzazioni Celtiche delle quali lo stesso vescovo ne fa parte.
Con altri suoi Colleghi Vescovi di altre religioni, ha impiantato e sta portando avanti dei delle collaborazioni di progetti Umanitari in Africa e nei paesi poveri del mondo. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti da istituzioni nazionali ed estere. La sua vita specialmente in questi ultimi tempi la sta dedicando quasi elusivamente per aiutare i poveri. E’ una persona schiva a a forme pubblibicitarie.

Sua Eccellenza il Vescovo SAID ANTONIO ECHAVEZ OCHOA,persona di non comune acculturazione,con master in filosofia e studi religiosi, specializzazione in Scienze Sociali con particolare attinenza nella educazione manageriale,professore di sviluppo comunitario,coordinatore Unità di Terapia di Difesa dalle Vittime Nazionali del Popolo nella Colombia. Le Nazioni Unite gli hanno concesso delle convenzioni “UNITE UNDP” per la Colombia per la vastissima esperienza in questo campo. Ha studiato nel Seminario Nazionale di Cristo Sacerdote, ha tenuto numerosissimi seminari in Teologia e Filosofia in giro nel paese. Tra il 1988 ed il 1994, dopo aver conseguito il Master in Filosofia e Studi Religiosi presso l’Università di San Tomas di Aquino in Bogotà(Colombia), conseguiva nel 2002 la specializzazione in Scienze Sociali presso l’Università di Buenos Aires.
Docente di sviluppo sociale nella Comunità University Collegio di San Pietro e San Paolo. Nel 2008 veniva premiato con un Dottorato Honoris Causa, in Medicina”Cristian Diritti Umani, Luteran University e dal Collegio di San Pedro e San Pablo- Thomas-a-Bechet University (Inghilterra)”.
Dal 2005 è Vescovo della Chiesa Luterana- Arcidiocesi d’America -Sud-America (Colombia).
Ha conseguito un diploma in “Diritti Umani”,e’ stato premiato dalla Fondazione con la sponsorizzazione “FUNPROCEPO e Norvegian Refuge Concil”. In seguito per la sua disponibilità nell’ambito dei giovani e gli anziani del suo paese, ha conseguito il diploma in “Diritti dell’Uomo”.A seguito di ciò è stato promotore della Risoluzione dei Conflitti e coesistenza pacifica nelle scuole, attraverso il progetto Counseilin, sponsorizzato dal Consiglio Norvegese per i Rigugiati-FUNPROCEP.
L’Unione Europea lo ha investito dell’Incarico di” Cordinatore in Campo Nazionale Vittime e Mediatore-Convenzione UNDP”, nel quadro del programma per il rafforzamento della Giustizia in Colombia.Insomma una persona che sta dedicando tutta la vita per sanare le ingiustizie ed i sopprusi nel suo paese la Colombia, rischiando la vita tutti i giorni.

Comm. re Prof. Don Emilio la Greca di Saragni e di San Giovanni della Croce, Presidente della “Nobilis Cilenti Academia” è cilentano d’origine. E’ docente di Materie Letterarie, a tempo indeterminato, nella scuola secondaria di secondo grado;
Giornalista Pubblicista, iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1993; Pedagogista, iscritto nel Registro Nazionale dei Pedagogisti e degli Educatori Italiani. In qualità di Giornalista Pubblicista, nel corso degli anni, ha collaborato con numerose testate quotidiane e periodiche. E’ il Fondatore e il Direttore Responsabile del periodico “Il paese”. E’ stato socio fondatore, inoltre, del “Cilento Ricerche” e della testata “Il Mezzogiorno culturale”. E’ stato Insignito motu Proprio dal Governatore dell’Accademia-AIUO, il Dr. h.c. Acc. Francesco Paolo Scarciolla del Titolo Honoris Causa, di Academicum Historiae, Culturae, Humanitatis, della prestigiosa,ambita ed unica Accademia Internazionale Umanitaria Opere, nell’ambito umanitario internazionale.
Pluridiplomato e plurilaureato c/o l’Università degli Studi di Salerno e c/o la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli. E’ in possesso di alcuni Perfezionamenti post lauream. E’ Abilitato in Materie Letterarie nella Scuola Secondaria di Secondo Grado; in Filosofia e Storia; in Filosofia, Psicologia, Scienze dell’Educazione. Per diverse benemerenze acquisite gli sono stati concessi vari titoli accademici e onorifici. E’ Membro Corrispondente della Pontificia Accademia Tiberina e di altre istituzioni. E’ Commendatore dell’Ordine Al Merito Melitense (SMOM), degli Ordini Eugeniano e dell’Aquila Romana. Il Presidente Giorgio Napolitano gli ha conferito il titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana; Sua Altezza Reale il Principe Vittorio Emanuele di Savoia gli ha concesso il titolo di Cavaliere al Merito di Savoia. Ha ottenuto l’onorificenza di Cavaliere di Malta ad Honorem e come tale è Nobile dei Baroni della Real Cattedra Lateranense. E’, da anni, Guardia d’Onore Scelta alle Reali Tombe del Pantheon in Roma e pertanto ha ottenuto la Medaglia al Merito. A tutti i nuovi collaboratori va l’augurio di tutta la struttura dell’Accademia-AIUO ed i miei personali.

Il Governatore Francesco Paolo Scarciolla del Gavatino di Torre Spagnola



I commenti sono chiusi